Merce, Diletti Amici - Andrea Bocelli

Merc?, diletti amici,
a tanto amor, merc?.
Udite or tutti del mio cor gli affanni;
e se voi negherete il vostra aiuto,
forse per sempre Ernani fia perduto.

Come rugiada al cespite
D?un appassito fiore,
D?aragonese vergine
Scendeami voce al core;
Fu quello il primo palpito,
il primo palpito
D?amor, d?amor che mi be?
Il vecchio Silva stendere
Osa su lei la mano
Domani trarla al talamo
Confida l?inumano.
Ah, s?ella m?? tolta, ahi, misero!
D?affanno morir?!
S?ella m?? tolta, ahi, misero!
D?affanno morir?!
D?affanno, d?affanno, d?affanno morir?!
D?affanno morir?!
D?affanno morir?!

Si rapisca ...

Sia rapita,
me in seguirci sar? ardita?

Me ?l giur?.

Dunque verremo,
al castel ti seguiremo.
Quando notte il cielo copra
tu ne avrai compagni all'opra,
dagli sgherri d'un rivale
ti fia scudo ogni pugnale.
Vieni, Ernani, la tua bella
de' banditi fia la stella.
Saran premio al tuo valore
Saran premio al tuo valore
le dolcezze dell'amor dell'amor.
Saran premio al tuo valore
Saran premio al tuo valore
le dolcezze dell'amor dell'amor.
le dolcezze dell'amor
s?, dell'amor.
le dolcezze dell'amor
s?, dell'amor.
Saran premio al tuo valore
le dolcezze dell'amor.

Dell'esilio nel dolore
angiol fia, angiol fia consolator.

Oh tu che l'alma adora,
vien, vien, la mia vita infiora;
per noi d'ogni altro bene
il loco amor terr?, amor terr?.
Purch? sul tuo bel viso
vegga brillar il riso,
gli stenti suoi, le pene
Ernani scorder?.
Oh, gli stenti suoi, le pene
Ernani scorder?.

Vieni, Ernani, la tua bella
de' banditi fia la stella.
Saran premio al tuo valore
le dolcezze dell'amor.
Saran premio al tuo valore
le dolcezze dell'amor.
S?, le dolcezze dell'amor.

Oh tu che l'alma adora,
vien, vien, la mia vita infiora;
per noi d'ogni altro bene
il loco amor terr?, amor terr?.
Purch? sul tuo bel viso
vegga brillar il riso,
gli stenti suoi, le pene
Ernani scorder?.
Oh, gli stenti suoi, le pene
Ernani, Ernani scorder?.

Ernani scorder?!?ecc.

view 2,757 times

comments